Costruzione del pensiero logico

CORSO – Costruzione del pensiero logico
Costo: € 70,00 comprensivo dell’Iscrizione all’Associazione (ID SOFIA 52463)
Carta del docente: Sì
Per iscrizioni dirette, non attraverso SOFIA, questo è il link: https://bit.ly/corsi21


Un terzo dell’impegno sarà con lezioni in presenza o webinar interattivi, un terzo con studio del materiale on line e un terzo con la sperimentazione in classe di un percorso con uso degli strumenti forniti dal corso e concordati con i tutor.
Nel percorso di formazione ci dovranno essere dei brevi momenti di riflessione personale, di discussione con le altre docenti e di semplice documentazione dell’attività svolta.
Nel corso si trovano video di lezione sugli argomenti, materiale da consultare come esempio per avviare buone procedure in classe/sezione e non solo, strumenti per la riflessione e la discussione, strumenti per la registrazione dei dati e delle osservazioni. Il focus è come si possano aiutare i bambini ad avviare il pensiero logico a partire dalle azioni concrete, nel fare dicendo, costruire le prime relazioni logiche e successivamente elaborare il pensiero formale e gli schemi logici di base.

Obiettivo generale
● Fornire al docente conoscenze e strumenti operativi per guidare gli alunni nella costruzione
del pensiero logico
Obiettivi specifici:
• migliorare la riflessione sulla propria relazione con gli alunni
• concepire la logica come risultato di un percorso ordinato
• utilizzare metodologie basate sul metodo induttivo o comunque adeguate all’età del bambino
• abituarsi a valutare il singolo alunno all’inizio delle attività e al termine.
Descrizione delle attività:
• Le basi della logica – Materiale per lo studio
• Atelier della relazione del pensiero e del linguaggio (Piccolo Gruppo)
• Le relazioni logiche – Materiale per lo studio e l’attività
• La procedura – Materiale per lo studio e l’attività
• La descrizione – Materiale per lo studio e l’attività
Problem Solving – Materiale per lo studio e l’attività
Competenze generali della professionalità docente alle quali contribuisce:
• relazionare correttamente con gli alunni
• costruire e usare rubriche di osservazione e monitoraggio sulle competenze di cittadinanza
• attiva
• osservare e valutare gli allievi secondo un approccio formativo
• servirsi delle nuove tecnologie per le attività progettuali, organizzative e formative
• curare la propria formazione continua
In particolare
Le basi della logica – Materiale per lo studio
Le attività proposte nel prosieguo hanno come base la visione della logica della dott.ssa
Jacqueline Bickel, la cui bibliografia è raggiungibile da qui.
Le lezioni (video e testuali) proposte in questa sezione cercano di esplicitarla il più possibile.
Alle riflessioni su cosa è la logica e come si può suddividere segue un testo metodologico su
come si costruiscono le competenze fino all’età di 8 anni circa con la metodologia che la dott.ssa ha chiamato “metodo induttivo preoperatorio”.
Atelier della relazione del pensiero e del linguaggio (Piccolo Gruppo)
Si tratta di una metodologia specifica del Metodo Galileo che qui presentiamo, attraverso delle
linee sintetiche operative, nella speranza che si possano cogliere alcuni aspetti utilissimi nella
didattica almeno fino agli 8 anni di età, ma, una volta conosciuti, sempre utilizzabili pur con i
necessari adattamenti.
Le relazioni logiche – Materiale per lo studio e l’attività
Le attività qui proposte partono dall’infanzia ma si possono svolgere utilmente per tutta la scuola di base e per tutte le discipline. Dagli oggetti della vita quotidiana si può passare a strumenti tecnici o a oggetti astratti.

Fra l’altro normalmente è interessante per il docente capire quante parole davvero conosce l’alunno, parole di uso ordinario o tecnico in una disciplina. A questa sezione abbiamo aggiunto alcuni strumenti semplici per osservare sistematicamente la competenza linguistica e logica relativa; sono esempi, migliorabili.
La procedura – Materiale per lo studio e l’attività
La procedura è uno schema logico presente nella maggior parte delle attività e discipline
scolastiche di tutta la scuola e della vita. Mentre le relazioni logiche vanno esercitate fin
dall’infanzia, la procedura deve iniziare almeno dalla scuola primaria. La verifica consiste
generalmente nel farsi guidare dagli alunni nel ripetere la procedura: ovviamente il docente sarà come un robot che esegue i comandi alla lettera.
La descrizione – Materiale per lo studio e l’attività
Lo schema della descrizione non può iniziare prima che l’alunno sappia scrivere, ma richiede
una buona attività precedente e contemporanea sulle relazioni logiche. Sicuramente deve
continuare ad essere “costruito” per tutto il periodo scolastico ed è una delle competenze
necessarie in tutte le discipline. Provate a fare scrivere ai vostri alunni una semplice descrizione
di un oggetto della vostra materia in modo libero, senza suggerimenti, e poi verificate la
competenza. Potrebbe essere un esercizio interessante!
Problem Solving – Materiale per lo studio e l’attività
Oggi, per conoscere e approfondire fenomeni personali e collettivi, per prendere decisioni nella
complessità di condizioni è necessario possedere una notevole capacità di analisi critica.
Conoscere bene il problema, pianificare la raccolta di informazioni,, raccogliere i dati,
rappresentarli, analizzarli ed interpretarli: applicando precocemente queste procedure si
costruisce nel tempo tale competenza. Nella sezione trovate indicazioni per il percorso che ,
gradualmente e nel tempo contribuisce a formare questa capacità.
Le schede utilizzate con i risultati della prova di alcuni alunni vanno digitalizzate (o la prova stessa) e inviate nella sezione attività on line attraverso il “compito” con una breve descrizione di quanto il corsista ritiene opportuno notare.
Nel corso dell’attività va redatto un diario di bordo con le riflessioni e il racconto dell’esperienza.
Anche il diario si trova nella sezione “Attività on line” così come il forum dove partecipare alle
discussioni dei colleghi e/o promuovere temi
Metodologia
Il nostro percorso di base sulla valutazione utilizza la metodologia che abbiamo messo a punto in questi anni e che corrisponde in parte a quella definita BLEC MODEL.
In pratica abbiamo le attività tipiche del Blended e cioè un mix fra presenza e on line, delle E-ctivity attività sulla piattaforma e il sostegno di veri e propri Coach, le nostre tutor che hanno competenze specifiche sul tema e quindi possono consigliare a distanza attività, metodologie e quanto possa servire. A questo modello noi abbiamo aggiunto le attività in classe del tipo ricerca azione. Il docente che vuol formarsi legge, ascolta, studia parte del materiale on line, sceglie una tipologia di intervento in classe, lo sperimenta e documenta nella piattaforma l’attività completa di riflessione personale e di discussione con gli altri corsisti.
Durata: chi completa il corso (Lezioni in presenza, video-lezioni, dispense digitali, interazione con tutor, partecipazione discussioni collettive, attivazione esperienze didattiche coerenti,
documentazione attività svolte e diario on line) ha un riconoscimento di 25 ore (8/10 in
presenza/webinar + 15/17 on line e in classe/sezione) di attività di formazione se esegue le attività minime previste.
Chi intende seguire solo gli incontri in presenza potrà avere le attestazioni delle sole ore seguite.
Periodo di svolgimento: Il corso rimarrà disponibile per 100 giorni a partire dalla prima relazione o webinar in presenza.


Direttore del corso: Prof. Giuliano Giuntoli, Università di Firenze
Tutor (interventi con indicazioni operative, consulenza e animazione on line, valutazione attività):
• Prof.ssa Giuseppina Grandini
• Docente Paolina Dal Bon
• Docente Rosaria Pedri
• Docente Daniela Casotti
Coordinamento
• Prof. Umberto Bertolini (predisposizione piattaforma, iscrizioni, controllo presenze e
attività degli iscritti, animazione)
Monitoraggio
• Questionari personali on line
• Tracciamento delle attività con elaborazione dati partecipazione
• Svolgimento delle attività previste
Valutazione
• Questionario iniziale
• Relazione finale
• Interventi nei forum e annotazioni diario di bordo
• Questionario a distanza di tempo
Tracciamento delle attività e delle competenze coinvolte
__________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.